Batteria per bici elettrica: tutto ciò che vuoi sapere

ottobre 27, 2021

Le bici elettriche sono dotate di un pacco batteria in più rispetto alle bici convenzionali per fornire una forte potenza al motore. La qualità della batteria influenzerà la velocità massima e il chilometraggio massimo della bici elettrica. Quindi quanto ne sai della batteria della bici elettrica? Parliamo in dettaglio della batteria delle bici elettriche di seguito.

1. Qual ​​è la migliore batteria per bici elettrica ?

Ci sono molti fattori che possono determinare cos'è una buona batteria. La batteria migliore per te potrebbe non essere la migliore per me. Se non mantenute correttamente, le prestazioni delle batterie di alta qualità saranno scarse.

Il pacco batteria è costituito da singole "celle" della batteria. Le batterie sono suddivise in batterie cilindriche (come AA e AAA) e batterie prismatiche (come le batterie dei telefoni cellulari). Ogni tipo di batteria è prodotto in vari fattori di forma (nel mondo delle batterie, usiamo questo termine per fare riferimento alle dimensioni). L'unità batteria più comunemente utilizzata nei pacchi batteria per bici elettriche è 18650.

18650 battery for electric bike

La qualità di un pacco batteria dipende dalla batteria più debole.

Secondo la mia esperienza, esiste una forte correlazione tra il prezzo della batteria e la qualità. Quando si tratta di batterie, non vuoi davvero scendere a compromessi sulla qualità, perché alla fine dovrai pagarne il prezzo.

2. Prestare attenzione ai seguenti punti quando si acquista una bicicletta elettrica:

Produttori di batterie: Panasonic, LG e Samsung sono noti nel settore delle batterie per le loro batterie di alta qualità, quindi vale sicuramente la pena pagare prezzi elevati per queste batterie. Se le bici elettriche che stai acquistando non hanno o non forniscono informazioni sul produttore della batteria, non saranno comunque una fonte affidabile.

Chimica delle batterie: le batterie agli ioni di litio (ioni di litio) sono la scelta migliore per le bici elettriche. Sebbene le batterie al piombo siano molto più economiche, pesano tre volte le batterie agli ioni di litio.

Le batterie agli ioni di litio hanno una varietà di varianti chimiche delle batterie. Le batterie per bici elettriche più popolari sono al nichel manganese cobalto (NMC), al litio cobalto ossido (LCO) e al litio ferro fosfato (LFP).

Gli indicatori da cercare quando si sceglie la citochimica sono:

  • Energia specifica: influisce sull'autonomia di crociera della batteria.
  • Potenza specifica: come la batteria gestisce condizioni di carico elevato, come l'alpinismo
  • Sicurezza: la sostanza chimica ha una storia di guasti elevati del sito.

Come scegliere la giusta sostanza chimica? Come mostrato nella figura seguente, NMC e LFP sono entrambe buone scelte, poiché offrono il miglior rapporto qualità-prezzo in termini di prestazioni, prezzo e sicurezza.

Scegliere la giusta chimica della batteria significa capire cosa è più importante per te. Vuoi una batteria con un'autonomia più lunga (superiore all'energia) ma non così tanta potenza? Oppure vuoi una batteria che abbia più potenza (potenza specifica maggiore) ma potrebbe non durare a lungo?

Secondo me, le migliori batterie per e-bike sono probabilmente realizzate con batterie prodotte da Panasonic, LG o Samsung, utilizzando la chimica delle batterie LFP o NMC.

3. Qual ​​è l'autonomia di una bici elettrica batteria?

L'autonomia di crociera di un pacco batteria dipende dalla quantità di energia al suo interno, misurata in wattora (Wh).

I wattora(Wh) vengono calcolati moltiplicando la capacità della batteria (Ah) per la tensione della batteria (V).

Supponendo che 1 miglio richieda circa 25 Wh di energia, una batteria da 14 Ah e 36 V dovrebbe consentire di percorrere circa 25 miglia per carica.

CorrelatiDomande frequenti: oltre 10 cose che vuoi sapere sulla bici elettrica qui

Tieni presente che il peso del ciclista, le condizioni di temperatura esterna e la quantità di pedalata possono avere un impatto significativo sull'autonomia

Un avvertimento: l'autonomia fornita dai produttori di biciclette elettriche dovrebbe essere riservata. Questo numero deriva da test eseguiti in condizioni di laboratorio perfettamente personalizzate. Utilizzi un caricabatterie da laboratorio per caricare i tuoi dispositivi elettronici in una stanza di incubazione impostata a 28°C, che fornisce la corrente perfetta durante la ricarica? Sì, nemmeno io. Pertanto, dovremmo presumere che la batteria raggiunga l'intervallo specificato dal produttore solo quando è carica e scarica in condizioni ideali.

Per ottenere una stima più realistica, taglia il 15% dell'intervallo specificato dal produttore e supponi che questa cifra di riempimento sia l'intervallo effettivo.

Se stai cercando un'autonomia maggiore, scegli una batteria con una capacità maggiore (Ah). Se stai cercando più potenza, scegli una batteria con una tensione più alta (V).

4. Qual ​​è la durata di una bici elettrica batteria

Ci sono molti fattori che influiscono sulla durata della batteria, come ad esempio:

  • Condizioni ambientali: temperatura di carica e di scarico
  • Velocità di ricarica: la velocità di ricarica della batteria
  • Tensione di carica: a quale voltaggio viene caricata la batteria
  • Profondità di scarica (DoD): a quale voltaggio viene scaricata la batteria

L'elenco sopra non è esaustivo, ma in generale, la batteria si decadrà nel tempo quando viene caricata. periodo.

Di seguito è riportato un esempio:

Giorno 1: prendi una nuova bici elettrica, la carichi al 100% e inizi a pedalare. Quando torni a casa, carichi la tua bici al 100% e sei felice di poter tornare presto in sella.

Giorno 2-364: la vita ti ostacola. Dal primo giro non sei ancora andato in bicicletta.

365° giorno: un anno dopo, questo è il giorno perfetto per andare in bicicletta e finalmente hai tempo. Vai nel seminterrato, sblocchi la bici e la apri con entusiasmo. 80% del costo. Che cosa? Ricordi chiaramente che l'anno scorso hai caricato la tua bici al 100% prima di spostarla nel seminterrato!

Il fatto è che non possiamo battere la termodinamica. Lo ripeto: la batteria si deteriorerà nel tempo quando sarà carica.

Ora, poiché hai tenuto la batteria al 100% in un seminterrato senza controllo della temperatura per un anno intero, hai inavvertitamente fatto perdere alla batteria una certa quantità di capacità irreversibile. Il tuo chilometraggio sarà ridotto di circa il 20% e potrebbe essere necessario sostituire la batteria prima del previsto. La tabella seguente mostra la capacità recuperabile della batteria dopo 1 anno di conservazione a diverse temperature e diversi stati di carica.

Questo è il motivo per cui molti prodotti elettronici hanno batterie che sono solo parzialmente cariche, per aiutare a rallentare questo degrado. Detto questo, è difficile tenere traccia di quanto tempo la bici elettrica e la sua batteria sono state conservate nel magazzino prima di essere consegnate a casa tua, quindi puoi ottenere una batteria che invecchia da uno o due anni.

I produttori tendono anche a sopravvalutare le loro batterie e affermano che alcune batterie hanno una durata di almeno 1.000 cicli.

La durata di una batteria agli ioni di litio è descritta come il numero di cicli prima che la capacità (Ah) scenda al di sotto dell'80% della sua capacità iniziale. In generale, si tratta di circa 250-400 cicli (a seconda della chimica della batteria e di altri fattori). Se carichi e scarichi la batteria ogni giorno e la mantieni correttamente, ci vorranno da 1,5 a 2 anni circa.

5. Come caricare la batteria della tua bici elettrica per prolungarne la durata

Ciò che uccide la batteria più velocemente di qualsiasi altra cosa è caricarla a temperature elevate.Se la temperatura esterna è di 80 gradi e la tua bici elettrica è completamente carica, spostala in un luogo con una temperatura interna più fresca e scarica la batteria il prima possibile

Carica la batteria a temperatura ambiente il più spesso possibile.

Quando acquisti un caricabatteria per bici elettrica, minore è la velocità di ricarica, meglio è. Ad esempio, se si dispone di un caricabatterie da 2 A e la batteria è un pacco batteria da 14 A, la corrente di carica è di 14 A/2 A = 7 ore. Questa è una buona carica lenta e prolungherà sicuramente la durata della batteria. Evita di caricare più velocemente di 2 ore per caricare completamente.

Ci sono molte cose da fare per scegliere la batteria migliore per la tua bici elettrica e, naturalmente, non esiste un metodo valido per tutti. Tuttavia, se dovessi acquistare una batteria per bici elettrica oggi, farei questo: LFP o NMC, ricarica lenta, evitare di conservare o caricare a temperature più elevate, se non si prevede di caricare, mantenere la carica della batteria a circa il 30% . È un po'.

Bicicletta elettrica Gyroor C3 alimentata da una batteria da 36 V 10 Ah, motore brushless ad alta velocità da 450 W, velocità massima di 18,6 MPH, con un chilometraggio di 28-38 miglia, che rende il tuo pendolarismo molto facile, il suo carico massimo di 265 libbre . Per la batteria della bici elettrica, forniamo 1 anno di garanzia.

Gyroor C3 bike large battery capacity
.
Gyroor Products for Sale


lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere visualizzati.

x